Register di windows

Moderators: gabrielilardi, forart, Davy Bartoloni

Post Reply
granfo
Posts: 1
Joined: Tue Feb 06, 2018 4:01 pm

Register di windows

Post by granfo » Tue Feb 06, 2018 4:14 pm

Non sono un utente particolarmente tecnico, ho però notato, come tanti, che installando programmi su Windows XP il computer rallenta.

Cito pagina 96 da The Art of UNIX Programming di Eric S. Raymond
System and user configuration data are centralized in a central properties registry rather than being
scattered through numerous dotfiles and system data files as in Unix. This also has consequences
throughout the design:
• The registry makes the system completely nonorthogonal. Single-point failures in applications
can corrupt the registry, frequently making the entire operating system unusable and requiring a
reinstall.
• The registry creep phenomenon: as the registry grows, rising access costs slow down all
programs.
Cosa si sa in merito di ReactOS? Dovrebbe comportarsi allo stesso modo?

Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: Register di windows

Post by Davy Bartoloni » Wed Feb 07, 2018 10:22 pm

Il comportamento di ReactOS e' esattamente quello di Windows
il discorso dei rallentamenti dopo l'installazione di programmi windows e' questo: (facendo un breve riepilogo)

considerando un rallentamento totale del sistema pari al 100% (per esempio, considerando un pc con poca ram, single-core) ovvero velocita' PC dimezzata dopo l'installazione del programma.

il rallentamento e' dovuto al:

massimo 1% per colpa di voci aggiunte al registro (allungando il registro e rendendo piu' lungo da leggere e caricare in memoria)
30% per programmi lanciati in esecuzione automatica ... applicazioni nella Traybar per intenderci, o applicazioni sovrapposte al desktop (tipo simil-widgets o lauchers grafici... per esempio di scanners o macchine fotografiche)
69% per servizi in esecuzione perenne nel sistema.

di norma l'installazione di un programma prevede (nel 2018) uno o 2 updaters (che ti becchi a gancio) , un servizio di disagnosi/assistenza-remota, un'applicazione ridotta nella Tray bar.
le applicazioni oramai NON SCRIVONO QUASI PIU' NULLA NEL REGISTRO (ad accezione di quelle Microsoft che lo infarciscono per bene) .. la cosa e' dovuta al fatto che gran parte di queste app... e' oramai MULTIPIATTAFORMA (ovvero Linux/Windows/Mac) e viene creata usando un Framework o un engine grafico che NON puo' basare il suo funzionamento sul registro di Windows (essendo questo... ovviamente solo su Windows)

un esempio? Unity ... Kdenlive... Libreoffice... Openoffice... VLC... Google Chrome... Firefox... Thunderbird... etc etc etc..

queste applicazioni utilizzano al posto del Registro di sistema di windows ... dei files di configurazione (normalmenet degli XML TESTUALI) in cui salvano preferenze e informazioni... su windows, l'uso del registro di sistema serve nel caso sia presente anche un INSTALLER, in quanto per interfacciarsi al pannello di controllo di windows (INSTALLAZIONI APPLICAZIONI) e' necessario fornire i dati dello script di disinstallazione .. e la versione del programma... piu altre cose a scelta dello sviluppatore...

anche l'associazione delle estensioni e' salvata nel registro.. in poche linee di quest'ultimo.

un Antivirus... installa da 6 a 10 servizi che girano in background, inclusi Watchdog per evitare che dei componenti vengano "killati" dai malwares, piu' una Trayicon... nel registro di sistema, gli antivirus... scrivono la LICENZA (criptata) .. e alcune linee di interafcciamento con il firewall e con il software di posta elettronica... un Antivirus pesante... puo ' bloccare completamente un PC.

Google Chrome,.. .installa.. addirittura 2 SERVIZI di update. (meglio andare sul sicuro)

Firefox e Thunderbird (non versione Quantum) installano un servizio di di "Maintenance"

etc... etc ..etc... questo lo fanno quasi tutti i software per Windows.. la cosa viene fatta per MANTENERE aggiornato il software, per mantenere "FIDELIZZATO" l'utente... per proporre all' utente di comprare CARTUCCE ORIGINALI della stampante... per "ALLARMARE" l'utente in qualsivoglia modo...

ma se io la stampante non ce l'ho piu" ? i servizi continuano a girare...,
se io Chrome non lo uso perche' preferisco Firefox? ... i servizi continuano a girare...

e come estremo:
CCleaner dovrebbe velocizzare il PC ma invece lo rallenta perche' e 'perennemente in esecuzione cercando robe da cancellare

AVG Tune UP dovrebbe velocizzare il PC.. ma invece lo rallenta... perche pure lui e perennemente in esecuzione...

quindi... non preoccupiamoci del registro di windows... ma di chi scrive i software .. .e li progetta su un C***O di i9 con 32 Gbytes di ram DDR4 con doppio SSD in raid.... senza rendersi conto.. che l'80% degli utenti si ritrovera' il PC rallentato.. sviluppare su un PC potente produce solo softwares NON OTTIMIZZATI .. (qualcuno ha visto recenti demo e giochi per Commodore 64?? beh .. stessa piattaforma del secolo scorso, ma giochi e demo 10 volte piu' veloci.. basta un po di cervello e ottimizzando si ottengono risultati pazzeschi.)

.. non voglio entrare nel discorso Windows 10 e tutte le ca**te sovrumane di cui e' stato infarcito.... prima tra tutte .. cortana....

Fraizeraust
Posts: 228
Joined: Thu Jan 05, 2017 11:46 am
Location: Italy
Contact:

Re: Register di windows

Post by Fraizeraust » Thu Feb 08, 2018 9:17 pm

Davy Bartoloni wrote:ma se io la stampante non ce l'ho piu" ? i servizi continuano a girare...,
se io Chrome non lo uso perche' preferisco Firefox? ... i servizi continuano a girare...

e come estremo:
CCleaner dovrebbe velocizzare il PC ma invece lo rallenta perche' e 'perennemente in esecuzione cercando robe da cancellare

AVG Tune UP dovrebbe velocizzare il PC.. ma invece lo rallenta... perche pure lui e perennemente in esecuzione...
Attualmente puoi disattivare alcune servizi tramite Services su Administrative Tools. Per il SO Windows non gli interessa che tipo di servizi sono in esecuzione, basta che, pero', non uccidi i servizi fondamentali di Windows che sono responsabili per il corretto funzionamento degli alcuni componenti tra cui dello kernel, il mondo utente (user mode) e cosi' via.

Davy Bartoloni
Posts: 1483
Joined: Wed Jan 04, 2006 11:31 pm
Location: Cuneo
Contact:

Re: Register di windows

Post by Davy Bartoloni » Fri Feb 09, 2018 10:43 am

lo strumento ufficiale per gestire queste cose (alla macellaia) lo fornisce direttamenete Mark Russinovich

https://docs.microsoft.com/en-us/sysint ... s/autoruns

un tool essenziale (e sopratutto "approvato" da microsoft) per disintegrare il materiale in avvio automatico (funziona pure su ReactOS... o per lo meno funzionava alcuni anni fa.. ora non l'ho piu provato)

comodo sopratutto per cancellare la marea di "Tasks" con cui ogni prodotto microsoft infarcisce (uee.. 2 "infarcisce" nello stesso topic, mi merito un badge) lo scheduler.

Post Reply

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest